29.9.05

Come far funzionare il Mac con il Kiss DP-1500

Ho acquistato qualche settimana fa il Kiss DP-1500, lettore DVD con funzioni di terminale multimediale. La connessione Wi-Fi (e la porta Ethernet integrata) permettono, infatti, di leggere direttamente dal computer i file multimediali (DivX, MP3, ecc.) nonchè di ascoltare direttamente da Internet le web-radio. Appena arrivatomi ho aggiornato il Firmware (come consigliato dal produttore) da 2.9.1 a 2.9.3, ignaro di quanto mi sarebbe accaduto in seguito...

Provando il mio nuovo "giocattolino" mi accorsi che la connessione con il mio router Wi-Fi D-Link G604T non era assolutamente stabile. Dopo vari smanettamenti sono riuscito a farla durare non più di 1 ora, tempo assolutamente insufficiente per godersi un film in santa pace. Dopo innumerevoli tentativi, ho deciso di tornare al vecchio firmware, anche se la casa madre sconsigliava vivamente questa operazione. Una rapida consultazione dei più famosi motori di ricerca (Yahoo! e Google) e, dopo pochi minuti, riuscivo a recuperare il firmware originale.

L'operazione si è svolta senza alcun problema. Ristabilito il firmware, il DP-1500 si rivelava molto più stabile. Seppur con qualche problema nella lettura dei file audio da computer, la riproduzione dei file video avveniva senza nessun problema, procedendo fluidamente nonostante la relativa lentezza della scheda Wi-Fi vendutami in bundle con l'apparecchio (una Zyxel Zyair b-120 802.11b). Ora il mio lettore Kiss legge anche i file dal mio iMac, riproduce le web-radio da Internet e riesce persino a navigare in Rete tra i siti appositamente scritti in KML (Kiss Markup Language).

La connessione è criptata Wep 128 bit (non e' una garanzia, ma l'apparecchio supporta solo quella), il DP-1500 è regolato per accettare i parametri dal server DHCP (quindi con IP assegnato automaticamente e non statico) e, siccome non lascio il modem/router sempre acceso, ho inserito nel cavo di alimentazione del Kiss un interruttore che mi permette di spegnerlo. Quando riaccendevo il router, infatti, l'apparecchio faceva fatica a riprendere la connessione, per cui ora, quando non mi serve, lo spengo.

20.9.05

TVMini

Nuovo prodotto di Miglia che permette di guardare la TV digitale terrestre sul proprio Mac: TVMini. L'apparecchio è grande più o meno come una chiavetta USB e viene venduto completo di antenna e telecomando per la gestione da remoto. Ovviamente è possibile registrare i programmi. Richiede una connessione USB2, necessaria al trasferimento veloce dei dati.

10.9.05

Dragon Burn 4: problemi con i masterizzatori Pioneer

Ho recentemente avuto problemi con il mio programma di masterizzazione preferito: Dragon Burn 4. Tali magagne sono saltate fuori subito dopo aver aggiornato il sistema operativo a Panther. Ho prontamente (insomma...quasi prontamente...) scritto alla NTI, che produce il software ed ecco quanto mi hanno risposto:

"Our software might experienced some timing issue with the Pioneer drive, our QA department is aware of this and currently looking for solution. We're
sorry for all the inconvenience."

che, più o meno, suona come: "Abbiamo verificato che il nostro software può avere problemi con i drive della Pionner e i nostri tecnici sono al lavoro per risolverli."

Per completezza di informazione aggiungo che il driver in questione è un vecchio Superdrive della Apple basato sull'hardware del Pioneer A04.

8.9.05

Biancaneve e i 7 iPod

Dopo la conferenza di Parigi del 7 settembre, Apple propone sul proprio sito le novità annunciate durante l'evento.

L'iPod Nano è una di queste: un lettore musicale basato su memoria flash, che può contenere 2 o 4 GB di dati e che va a sostituire il "vecchio" iPod Mini. Caratteristiche salienti: un display LCD a colori, una ghiera cliccabile e una batteria che fornisce 14 ore di autonomia.

Insieme alla nuova versione dell'iPod è stato lanciato anche l'ultra-atteso cellulare con funzioni di music player: ROKR. iPod sposa un telefono Motorola permettendogli di immagazzinare 100 brani musicali (indipendentemente dalla memoria) gestibili da iTunes in maniera molto simile all'iPod Shuffle. Nessun indizio sul costo nel nostro Paese.

In contemporanea con il nuovo hardware music oriented non poteva non essere rilasciata anche una nuova versione di iTunes, il programma di gestione musicale che lavora in perfetta sincronia con tutti i modelli di iPod. Disponibile per Mac OSX e Windows, il software presenta alcune novità rintracciabili su questa pagina.

Ultima (ma non ultima) novità riguarda Quicktime. In realtà la versione 7.02 non è altro che un aggiornamento necessario a iTunes. La nuova versione, comunque, corregge numerosi importanti bug ed aumenta la compatibilità con i recenti codec a disposizione.

2.9.05

GraphicConverter 5.7.1

Lemke Software rilascia GraphicConverter 5.7.1, ultima versione dell'apprezzato software per la conversione e la modifica di file grafici. Le novità sono, come sempre, numerose e comprendono anche una nutrita serie di bugfix. Il software è distribuito come shareware (30 USD) ed è localizzato in italiano da Massimo Rotunno.

1.9.05

Toast 7 Titanium

Come previsto, Roxio ha messo in commercio la nuova versione di Toast. La suite di masterizzazione, ormai arrivata alla versione 7, contiene moltissime novità, tra cui il supporto dei file DivX e un programma di backup estremamente migliorato.